Most Popular


Croazia, profugo di 9 anni "tenta" il suicidio
Non voleva davvero uccidersi, un bambino di appena 9 anni non può sapere cos'è il suicidio. Ma certo il dolore che ha vissuto è stato così ... ...





AFRICA/MOZAMBICO - “Si abbandonino le armi e si segua la via del dialogo” chiedono i Vescovi

Rated: , 0 Comments
Total hits: 71
Posted on: 11/11/15
Maputo - La Conferenza Episcopale del Mozambico esprime la sua preoccupazione per il "continuo deterioramento" della situazione politica e militare nel Paese e invita il governo e la Renamo ad abbandonare le armi. Nel loro appello, pervenuto a Fides, i Vescovi chiedono “l’incondizionato abbandono delle armi" e "la ripresa effettiva del dialogo tra le parti in conflitto" con il coinvolgimento della società civile. La dichiarazione arriva dopo i recenti combattimenti tra le forze armate del Mozambico e la guerriglia del maggiore partito di opposizione.
I Vescovi mozambicani deplorano "l’incoerenza tra ciò che viene detto e ciò che si fa", chiedendo "il rispetto delle differenze" e gesti per promuovere la pace e la riconciliazione. Secondo i Vescovi occorre ascoltare "le famiglie delle vittime", gli sfollati e tutte le vittime della crisi.
La Renamo ha rifiutato di riconoscere i risultati delle elezioni generali del 15 ottobre 2014 e reclama il diritto di governare in sei province, nelle quali rivendica la sua vittoria, ed ha inoltre minacciato di prendere il potere con la forza.
Le ultime settimane sono state segnate da scontri tra le parti, nel corso di una operazione di polizia che ha portato al sequestro di armi della Renamo a Morrumbala.

>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?