Most Popular


Croazia, profugo di 9 anni "tenta" il suicidio
Non voleva davvero uccidersi, un bambino di appena 9 anni non può sapere cos'è il suicidio. Ma certo il dolore che ha vissuto è stato così ... ...





Fa scendere un passeggero, capotreno aggredito a Napoli

Rated: , 0 Comments
Total hits: 121
Posted on: 10/28/15
Questa mattina, all'altezza della stazione di Santa Maria la Bruna, nel comune di Torre del Greco (Napoli) lungo la tratta Napoli-Salerno, un ferroviere è stato aggredito da un passeggero.Quando il treno, partito stamani alle 6 dal capoluogo campano, è giunto nella fermata di Santa Maria La Bruna, il ferroviere ha fatto scendere un uomo che aveva già aggredito e importunato altri viaggiatori, e ha richiesto tramite la sala operativa l'intervento di forze dell'ordine e personale medico.Una volta sceso, l'uomo si è scagliato con violenza sul capotreno colpendolo con pugni alla nuca e al volto. Nel frattempo sono accorsi i carabinieri che hanno preso in consegna l'aggressore, che è stato denunciato e sarà processato per direttissima.Il ferroviere è stato accompagnato in ospedale, mentre la corsa è stata cancellata e i passeggeri hanno proseguito il viaggio con il treno successivo, dopo circa 20 minuti.A rendere noto l'episodio è Uil Trasporti Campania, che esprime "piena solidarietà al proprio iscritto, a chiunque si impegni quotidianamente a contrastare la crescente violenza a bordo dei treni e anche ai viaggiatori costretti a subire passivamente gli effetti di questi intollerabili, e spesso gratuiti, atti di delinquenza".L'episodio di oggi, prosegue Uil Trasporti Campania, "va ad arricchire un elenco che sta prendendo i connotati di un vero e proprio bollettino di guerra. Più volte la Uil Trasporti ha focalizzato l'attenzione sul tema della sicurezza a bordo dei treni, ma l'episodio di oggi conferma come ancora nessuna azione efficace sia stata adottata. Nuove iniziative di sensibilizzazione devono essere adottate affinché sia finalmente garantita la sicurezza dei passeggeri e tutelato il lavoro di chi continua a svolgere, con immutata passione e dedizione, il proprio dovere ogni giorno", conclude la nota del sindacato.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?