Most Popular


Croazia, profugo di 9 anni "tenta" il suicidio
Non voleva davvero uccidersi, un bambino di appena 9 anni non può sapere cos'è il suicidio. Ma certo il dolore che ha vissuto è stato così ... ...





Migranti, a Goro respinte 12 profughe

Rated: , 0 Comments
Total hits: 56
Posted on: 10/25/16
'Profughe respinte a distanza dai manifestanti scesi in strada nella notte con tanto di bancali per impedire l'arrivo nell'ostello a Gorino, frazione di Goro, nel Ferrarese, di 12 donne straniere nell'ambito del piano di accoglienza nazionale. Circa 150 cittadini avevano bloccato l'accesso alla struttura, l'ostello "Amore Natura" occupando la strada che collega i due comuni. Dopo ore di trattativa, la mediazione è fallita e si è deciso per motivi di ordine pubblico di non usare la forza e di non allontanare i manifestanti vista anche la presenza di donne e bambini tra le persone scese in strada.


Le profughe, 12 donne di origine centro-africana sono state ospitate temporaneamente, ed in attesa della decisione del prefetto di Ferrara, all'interno di strutture a Ferrara, Comacchio e Fiscaglia. Nella prima mattinata ancora una decina di persone erano presenti in strada per protestare lungo la via di accesso all'ostello e presidiare la situazione, in attesa di rassicurazioni da parte del prefetto: sempre per protesta, la maggioranza dei bimbi del paese sono stati tenuti a casa da scuola, tanto che lo scuolabus è arrivato vuoto a destinazione.


"Mi vergogno. Se in un momento come questo un comune come quello di Goro che ha ricevuto molto dalle istituzioni, non accoglie dodici donne straniere bisogna che si rifletta sul significato di collaborazione istituzionale": con queste parole, il sindaco e presidente della provincia di Ferrara, Tiziano Tagliani, condanna la protesta dei cittadini. Quella di Goro "non è una realtà - ha detto Tagliani - in cui ci sia un sovraffollamento di stranieri". Il sindaco di Ferrara ha poi definito "esagerata" e strumentalizzata dalla politica (con la Lega che invitava i cittadini a "resistere") la protesta anti-immigrati.


Le donne straniere, tra cui una incinta, originarie del Ghana e della Costa d'Avorio sono rimaste per sei ore nella caserma dei carabinieri di Ferrara fino a quando si è deciso intorno a mezzanotte e per motivi di ordine pubblico, di trasferirle in tre strutture nella stessa città estense, a Fiscaglia e a Codigoro.




>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?